APOCALISSE Controinformazione su Chiesa e Cattolicesimo

Bruciata viva (la storia vera di Suad)

  • Posts
  • )lullaby(
    00 10/6/2009 10:47 AM
    Suad, giovane cisgiordana, sta facendo il bucato nel cortile di casa quando sente sbattere una porta alle sue spalle. È il cognato, che le rivolge una frase scherzosa. Suad si volta per replicare ma all'improvviso il suo corpo è intriso di un liquido freddo che in meno di un secondo diventa fuoco. Bruciare viva, è questa la punizione inflittale dalla famiglia per aver commesso il peggiore dei peccati, essere rimasta incinta prima del matrimonio. Nonostante le ustioni di terzo grado che la ricoprono, Suad riesce a salvarsi. Con l'aiuto di un'organizzazione umanitaria, fugge in Europa. Da qui, con indosso una maschera che protegge e nasconde il suo viso deturpato, racconta al mondo la sua storia, sfidando la legge degli uomini e la loro sete di vendetta.
  • OFFLINE
    maria24
    Post: 515
    Post: 46
    Location: TORTOLI'
    Age: 55
    Gender: Female
    Senior User
    00 10/6/2009 2:51 PM
    E POI DICONO CHE LA GUERRA NON E' GIUSTA
    Ma con persone che non sono umane ma mostri come ci si deve comportare, in che modo un regime talebano può essere sconfitto, a chiacchere?
  • )lullaby(
    00 10/6/2009 3:31 PM
    Re: E POI DICONO CHE LA GUERRA NON E' GIUSTA
    maria24, 06/10/2009 14.51:

    Ma con persone che non sono umane ma mostri come ci si deve comportare, in che modo un regime talebano può essere sconfitto, a chiacchere?




    Questo libro è di qualche anno fa, l'ho divorato in due giorni questa settimana.
    Non riesco ad esprimere le sensazione che ho provato leggendo le atroci violenze che sono descritte in questa biografia.
    Bisogna leggerlo .
  • OFFLINE
    @nounou@
    Post: 7,616
    Post: 671
    Gender: Female
    Master User
    Monaca
    00 10/6/2009 8:02 PM
    Re: Re: E POI DICONO CHE LA GUERRA NON E' GIUSTA
    )lullaby(, 06/10/2009 15.31:




    Questo libro è di qualche anno fa, l'ho divorato in due giorni questa settimana.
    Non riesco ad esprimere le sensazione che ho provato leggendo le atroci violenze che sono descritte in questa biografia.
    Bisogna leggerlo .




    credo sia la stessa sensazione che proverei io a leggerlo..
    Ho letto un paio di libri sulla vita che le donne di quei paesi sono costrette a subire..mi ritengo fortunata per non essere nata lì..non avrei potuto sopportare tali violenze...è troppo!







    Nounou
    *^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*
    Il cuore ha delle ragioni che la ragione non conosce.
    Blaise Pascal


  • 83pico@live.it
    00 10/7/2009 11:09 PM
    Poverina. A differenza dei musulmani, noi cristiani siamo caritatevoli.
  • OFFLINE
    Titti-79
    Post: 5,504
    Post: 2,241
    Gender: Female
    Master User
    Custode del Convento
    00 10/7/2009 11:55 PM
    Re:
    83pico@live.it, 07/10/2009 23.09:

    Poverina. A differenza dei musulmani, noi cristiani siamo caritatevoli.




    Moooooolto!!! [SM=g27820]
    Infatti per quanto siete caritatevoli, un certo Marco Della Gatta è stato licenziato su due piedi sol perchè stava cercando di mettere "ordine" nella sua vita!

    Se questo è quanto... non voglio paragonare le due cose, però siamo sulla buona strada!!! [SM=x789064]

    Titti.